Gli eventi del Faggio

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Sabato 24 ottobre è in programma la seconda uscita della rassegna “A spasso col Faggio”, durante la quale percorreremo una parte del percorso del Sentiero del Viandante tra Bellano e Varenna. Sulla vecchia strada che veniva percorsa fin dai Romani lungo la riva orientale del Lario attraverseremo boschi con faggi e castagni, uliveti e borghi con orti privati oltre a una serie di luoghi di devozione popolare.

Il ritrovo è a Bellano:

  • alle 10.30 per chi arriva col treno presso la stazione Bellano-Tartavalle Terme sul piazzale vicino alla casetta dell’acqua;
  • alle 10.45 per chi arriva con mezzi propri o aliscafo da Como presso la piazzetta Tommaso Grossi, vicino alla statua omonima.

Il nostro percorso inizierà dal lago e raggiungerà rapidamente la chiesa dei Santi Nazaro e Celso prima e il conosciuto Orrido poi. L’orrido di Bellano è una gola scavata naturalmente dal torrente Pioverna, visitabile grazie a una serie di passerelle e scalette che percorre quasi interamente la gola. L’escursione prevede la breve visita all’orrido, dietro il pagamento del biglietto dal costo di 4,00€.

In un punto panoramico ci fermeremo a gustare il nostro pranzo al sacco in un luogo molto ampio, con panchine e tanta erba. Il distanziamento sarà assicurato.

Dopo aver percorso buona parte del sentiero in territorio di Varenna raggiungeremo la frazione di Vezio dove si potrà visitare il Castello omonimo al costo di € 4,00.

La torre del Castello offre una vista mozzafiato sul lago e al suo interno si possono vedere le copie dei fossili di Lariosauro, oltre ad alcuni rapaci addestrati per i giochi di falconeria.

Una volta a Varenna faremo conoscere brevemente le chiese che si affacciano sulla piazza San Giorgio per poi proseguire verso la stazione. Da lì, sarà possibile far ritorno al punto di partenza dell’escursione, ovvero alla stazione di Bellano-Tartavalle Terme. Il biglietto ha il costo di 1,40€ e le partenze dei treni sono in programma al minuto 24 e 53 di ogni ora.

Il sentiero del Viandante presenta dislivelli poco importanti e una lunghezza totale di circa 10 km, ma ciò potrebbe comunque creare delle difficoltà a persone con ridotte capacità motorie o poco allenate.

Bambini di ogni età sono ben accetti, ma sconsigliamo l’utilizzo del passeggino.

I cani non sono permessi all’interno del Castello di Vezio vista la presenza di rapaci.

Si consiglia di indossare scarpe adatte al trekking e di vestirsi a strati.

Chi non volesse partecipare alle visite all’Orrido e/o al Castello è tenuto a specificarlo all’atto della prenotazione. Entrambe le visite sono piuttosto brevi e non dovrebbero durare più di 15 minuti.

Vi preghiamo di ricordare che, in base alle normative anti-Covid vigenti, è assolutamente obbligatorio l’utilizzo corretto della mascherina durante la visita all’orrido, al Castello e durante i momenti di pausa dalla camminata. Durante tutto il tempo dell’escursione, è d’obbligo il rispetto del distanziamento sociale di almeno 1 metro. L’Associazione si riserva di escludere dalla partecipazione ogni persona che non sia in grado di adeguarsi a queste prescrizioni.

La gita è gratuita per i soci, mentre per i non soci si richiede un contributo libero.

Rimane l’obbligo di prenotazione mandando una mail a ilfaggiosullago@gmail.com o chiamando il numero 3338896445, il numero dei partecipanti è chiuso a un massimo di 20.

In caso di maltempo la gita al sentiero del Viandante verrà riproposta la settimana successiva.

L’Associazione “Il Faggio sul Lago” declina ogni responsabilità a danni di cose o/e persone.

Lascia un commento